#unannotuttoperme

#unannotuttoperme

#unannotuttoperme

Il 1 gennaio avevo deciso che il 2017 sarebbe stato #unannotuttoperme.

365 giorni dedicati all’ascolto di quello che avevo dentro, alla ricerca di un equilibrio che tanto desideravo, guidata solo da quello che amavo.

 

E così ho iniziato questo percorso lungo un anno.

Ho acquistato libri di cucina, ho sperimentato nuove ricette, ho seguito corsi su tematiche che sento mie.

Ho preso il coraggio di chiedere, mi sono goduta del tempo nella mia nuova casa, sono andata spesso al cinema.

Ho trascorso più tempo con gli amici, ho passeggiato per la mia città, ho fatto viaggi che sognavo da tempo.

Ho dedicato tempo ed energie a un progetto in cui ho creduto molto, ho conosciuto tantissime persone nuove.

Ho ritrovato vecchie amicizie, ho salutato qualcuno col cuore a pezzi, mi sono ritrovata negli abbracci delle persone che amo.

Mi sono immersa nella natura, ho vinto alcune paure e ne ho scoperte di nuove.

Ho iniziato libri che non ho finito di leggere, ho assaggiato cibi che non sapevo cosa fossero.

Ho fatto sport in tanti modi diversi senza trovare la mia dimensione.

Mi sono presa cura delle persone che amo e ho viaggiato.

Questo #unannotuttoperme è stato letto da alcune persone come un “anno sabbatico”, e invece è stato proprio l’anno in cui ho lavorato di più.

Ma in un modo diverso: ho faticato, studiato, sperimentato e investito in quello che desidero fare con tutta me stessa.

Niente più soddisfare le richieste di altri, niente più attese che arrivi il momento giusto, niente approvazioni da parte di terzi.

Ci sono stata io e il mio sogno, e così in questi 365 giorni che sembrano durati un istante, ho messo le basi per quello che verrà.

E sono pronta ad accogliere il nuovo anno con determinazione e grinta, e con la consapevolezza che la strada che sto percorrendo è davvero meravigliosa!

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi subito in regalo la mini guida sulle spezie: cosa sono, quali usare e che proprietà hanno.

Ospito e curo eventi per chi cerca uno spazio in cui raccontarsi ed esprimersi. Lo faccio in un posticino speciale, casa mia che, nel tempo, è diventata una bottega di incontri, sperimentazione e condivisione.

No Comments

Rispondi