Il target e le sue sfumature

Il target e le sue sfumature

Quando si lavora a un progetto, tra le varie fasi di studio e analisi, si arriva al punto in cui ragionare sul “target”: il segmento di mercato a cui è dedicato il proprio servizio.

In questi giorni sto ripetendo il percorso fatto un anno fa con Micaela e che mi ha portato ad aprire ufficialmente la mia “Bottega degli incontri” lo scorso settembre.

Lo sto ripercorrendo perché tante cose sono cambiate, adesso da un lato ho le idee più chiare e dall’altro le ho più confuse di prima!!

Quando ho pensato al mio target lo scorso giugno ero molto confusa: era uno dei nodi che non riuscivo a sciogliere.

Piccole start up? Liberi professionisti? Produttori? Donne?

In questi nove mesi, mentre io continuavo a pensare a chi fosse il mio target, questo si è presentato a me.

La mia casa è stata frequentata da chi aveva già scoperto la propria strada e cercava uno spazio in cui esprimersi e raccontarla, e anche da chi stava mettendo a punto i particolari del proprio lavoro.

Due sono gli aspetti che hanno accomunato chi è stato qui in questi mesi: il talento e l’identità.

E sono questi gli ingredienti su cui sto ragionando oggi.

Sono profondamente convinta che chiunque ha un talento, deve ascoltarsi, afferrarlo e avere il coraggio di perseguirlo. E qui entra in gioco l’identità.

Perché arriva sempre il momento in cui ci si confronta con gli altri, e si ha la tentazione di uniformarsi o il timore di non esprimersi fino in fondo perché si ha paura del giudizio o -pregiudizio -altrui.

Mi sono confrontata spesso con Laura su questo aspetto perché mi sono sentita coinvolta in prima persona: in fondo tutto quello che io voglio fare è prendermi cura degli altri affinché possano dedicarsi al proprio sogno.

E questo oggi, soprattutto se a farlo è una donna, è spesso fonte di commenti negativi e di pregiudizi sul ruolo.

Ma io così sono felice e, soprattutto, a detta di chi ha frequentato il mio spazio, è il mio “talento”.

Le prossime settimane saranno di riflessioni su questo e altri temi, per riprendere a settembre avendo ancora più chiara la mia identità e, di conseguenza, aver delineato con maggior precisione il mio target.

Non vedo l’ora di scoprire nuove idee e dare vita a nuovi progetti!!

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi subito in regalo la mini guida sulle spezie: cosa sono, quali usare e che proprietà hanno.



Ospito e curo eventi per chi cerca uno spazio in cui raccontarsi ed esprimersi. Lo faccio in un posticino speciale, casa mia che, nel tempo, è diventata una bottega di incontri, sperimentazione e condivisione.

No Comments

Rispondi